Mont Saint-Michel: la magia delle maree

Come descrivere la magia che vi avvolge mentre visitate le Mont Saint-Michel?

E’ un posto eccezionale, che non ha eguali nel Mondo (o forse sì? Leggete di Monemvasia in Grecia per saperne di più).

Ritrovarsi dinanzi alle Mont Saint-Michel vi sembrerà quasi un miraggio: quest’isolotto roccioso su cui si erge un piccolo borgo medioevale e sulla sommità un Monastero crea un’atmosfera magica, quasi irreale.

Soprattutto se avrete la fortuna (o vi sarete in tempo organizzati) di assistere al gioco delle maree che lo rendono il protagonista assoluto di un paesaggio incredibile, sempre diverso e in continuo mutamento.

Quando la marea sale, esso rimane unito alla terra ferma soltanto grazie ad un ponte pedonale.

All’interno del borgo potrete passeggiare tra abitazioni secolari e botteghe dove comprare souvenir o fermarvi a mangiare qualcosa. E’ sicuramente la parte più turistica del Monte, sempre affollata e caotica.

Ma non appena vi avventurerete verso la cima, la quiete vi accoglierà dandovi il benvenuto nella vera Mont Saint-Michel, quella più autentica e incredibile.

Visitate l’Abbazia: da non perdere il chiostro con vista sulla baia e la chiesa in stile gotico.

E’ finalmente il momento di passeggiare lungo le mura: panorami a 360° gradi sulla baia, le onde dell’oceano che si infrangono sulle rocce sottostanti e tanti “angolini” dove fermarsi ad ammirare la forza e la bellezza della natura.

 

Informazioni

Come arrivare. Seguendo il nostro itinerario, si può prendere la statale che segue la baia arrivando da St. Malo o Cancale.

Come muoversi. E’ necessario lasciare l’auto nei parcheggi a disposizione prima della rocca, e da lì prendere una delle navette gratuite a disposizione che vi condurranno all’entrata del borgo.

Quando andare. Ogni stagione dell’anno dipinge le Mont Saint Michel di colori diversi ed ugualmente stupendi. Un consiglio che mi sento di darvi è di consultare il sito ufficiale per vedere quando ci sono le maree e non rischiare di perdere questo fenomeno.

Ingresso. La parte bassa della rocca dove si trova il piccolo borgo è visitabile gratuitamente, mentre per accedere all’abbazia il biglietto costa 10 euro.

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *